FIDAL VITERBO
Fidal Nazionale
Fidal Regionale
Walk in Tuscia 2016
WalkinTuscia2015
Archivio Fotografico
All Time maschili
All Time Femminili
PUBBLICITA'
pubblicita
6 Nazioni di Atletica
6 Nazioni di Atletica
Data: 13/04/2018
Autore: UB
Argomento: A Viterbo il Meeting
Riceviamo e pubblichiamo. IL SEI NAZIONI ARRIVA A VITERBO, MA CON L’ATLETICA. Il torneo sei nazioni è il torneo più importante del rugby, ma non è una esclusiva di questo sport. Sabato 7 aprile, presso il Campo Scuola di Viterbo, si è svolto il sei nazioni, ma targato Fidal Viterbo, federazione italiana di atletica leggera. La città di Viterbo ha ospitato nei giorni 5,6,7,8 aprile, presso la caserma della S.M.A.M., cinque rappresentative estere: Granada, Iasi, Londra, Malta e Turany; che hanno sfidato in casa la rappresentativa atletica del viterbese, composta da tutti i migliori atleti militanti nelle società della provincia della Tuscia. Nei primi giorni di permanenza le rappresentative hanno avuto la possibilità di vedere le meraviglie viterbesi, in particolare nel pomeriggio di venerdì 6, tutte le rappresentative hanno visitato le bellissime rovine di Ferento; dopo essere state accolte, in mattinata, nella sala regia comunale per presentarsi alle cariche istituzionali che hanno reso possibile l’evento: il delegato allo sport Livio Treta, il tenente colonello Angelis della scuola marescialli aeronautica militare. L’evento, motivo di vanto per la città, è stato organizzato in due meeting, il meeting giovanile, che si è disputato nella mattinata di sabato, dove i protagonisti sono stati i settori giovanili delle varie rappresentativi, con alteti di età comprese tra i quattro e i quindici anni; e il meeting assoluto, svoltosi nel pomeriggio. La competizione è stata di alto livello fin dalla mattina in cui sono stati battuti due record nazionali maltesi entrambi sui 1000 metri per la categoria ragazzi, e nel pomeriggio ha visto gareggiare atleti che hanno partecipato a competizioni di livello mondiale; a sottolineare l’importanza dell’evento sono il numero di partecipanti circa 400, era da tempo che il Campo Scuola doveva ospitare un così alto numero di atleti. La realizzazione dell’evento è stata possibile grazie all’aiuto del comune di Viterbo che attraverso il delegato allo sport Livio Treta si è occupato del problema più ingente, quale gli alloggi per gli atleti esteri. La restante organizzazione dell’evento è merito dell’ottima sinergia di lavoro dei componenti della FIDAL Viterbo che si sono occupati di tutto gli aspetti tecnici del meeting. Il Panathlon Junior Club è onorato e ringrazia la fiducia disposta dalla FIDAL per aver concesso la partecipazione nell’organizzazione al Club, partecipazione resa possibile dal supporto del club senior, Panathlon Viterbo, e dagli sponsor del meeting: BCC Roma, Brubaker store Viterbo, Generali Assicurazioni agenzia di Viterbo, EasyTuscia.com. Bellissime le parole usate dal delegato allo sport e dal colonello Angelis nella cerimonia di apertura del meeting in cui hanno ribadito l’importanza dello sport come veicolo di valori universali come amicizia e il rispetto reciproco, messaggio che il Panathlon international pone come base dei propri valori e di cui si fa portavoce in tutte le manifestazioni proprie o che lo vedono partecipe. Ci auguriamo che eventi di questa importanza continuino ad abbellire la città di Viterbo, e che il Panathlon Junior club continui a collaborare con gli enti sportivi della Tuscia, per permettere di divulgare al meglio i propri valori, e riuscire a far guadagnare la giusta importanza che ha lo sport per questa città e per ognuno di noi. Presidente Panathlon Junior Club Umberto Battisitn
Il presente articolo, è stato pubblicato sulle seguenti testate: Il Tempo
Il Messagero
Corriere di Viterbo
Sponsor della Atletica Viterbo
sponsor
sponsor
sponsor