FIDAL VITERBO
Fidal Nazionale
Fidal Regionale
Walk in Tuscia 2016
WalkinTuscia2015
Archivio Fotografico
All Time maschili
All Time Femminili
PUBBLICITA'
pubblicita
Burratti sul Corrintuscia 2011
Burratti sul Corrintuscia 2011
Data: 22/12/2010
Autore: essebi
Argomento: Presentazione del Circuito
A seguire, l'intervento del prof. Burratti, in occasione della presentazione del CORRINTUSCIA 2010, Circuito podistico in 26 tappe provinciali, organizzato in collaborazione tra la UISP e la FIDAL provinciale di Viterbo. """Una nuova edizione del Corrintuscia, quella del 2011, sulla scia delle passate edizioni che l’hanno visto crescere di anno in anno. Dai poco più dei 6000 atleti nel 2009 ai 7149 nel 2010: a conferma della bontà della sua originale formula. I numeri sono importanti, ma ancora più importante è il mettere insieme tutte le nostre realtà podistiche in un intreccio dove le istanze salutistiche e quelle sociali si incontrano dando vita a qualcosa di realmente particolare. La nostra terra, con il Corrintuscia, inventa un modo nuovo di fare sport e diventa essa stessa motore ideativo a cui altre realtà attingono e si specchiano. La Fidal di Viterbo ne è consapevole, per cui appoggia e incoraggia questo nostro Corrintuscia, non solo per gli aspetti culturali che lo caratterizzano ma anche perché dal crogiolo dei suoi partecipanti possa nascere ancora un nostro grande interprete della corsa. In un mondo così meccanizzato ed automatizzato, chi sceglie di emozionarsi e di emozionare, compiendo l’antico gesto del correre, svolge la funzione di depositario di una cultura del movimento che è stata la base del successo dell’uomo e della sua civiltà. Il grande filosofo A. Koyrè affermava che “Non è dal lavoro che nasce la civiltà: essa dal nasce dal tempo libero e dal gioco”. Il nostro tempo libero è la corsa, nella quale le istanze ancestrali dell’uomo e quelle più moderne si fondono mirabilmente. Da gennaio fino a dicembre il Corrintuscia 2011 ci regalerà una lunga cavalcata, che vedrà protagonista ancora una volta la corsa, la Tuscia e tutti i suoi partecipanti ma soprattutto un’idea: quella di vedere tutti protagonisti""""". Un grande Corrintuscia a tutti. Sergio Burratti
Sponsor della Atletica Viterbo
sponsor
sponsor
sponsor